Fazioli Pianoforti

18° PREMIO TRIO DI TRIESTE

18° PREMIO TRIO DI TRIESTE
Trieste 9 – 11 settembre 2017


Il “Premio Trio di Trieste”, la cui diciottesima edizione si è tenuta dal 9 all’11 settembre 2017, ha ormai consolidato la propria fama ed il prestigio, tanto da essere considerato, sia dalla stampa specializzata che dagli esperti del settore, uno dei maggiori concorsi a livello internazionale e tra i 5 più importanti al mondo a livello cameristico.

L’idea di istituire un Concorso Internazionale che si modelli sull’attività e sui criteri interpretativi del Trio di Trieste nasce da un’iniziativa della prof.ssa Fedra Florit che, dapprima assieme ai Maestri del Trio di Trieste e attualmente in autonomia, sceglie di anno in anno i nomi idonei per le prestigiose Giurie e definito con precisione il repertorio da affrontarsi nelle tre prove eliminatorie previste dal regolamento del Concorso.

A giudicare i giovani musicisti si sono alternati i nomi più prestigiosi del panorama musicale internazionale. Tra essi: Franco Gulli, Rocco Filippini, Boris Bekhterev, Piero Farulli, Renato Zanettovich, Alexander Lonquich, Aldo Ciccolini, Franco Rossi, Konstantin Bogino, Peter Maag, Viktor Pikayzen, Norbert Brainin, Koichiro Harada, François-Joël Thiollier, Arnaldo Cohen, Elisso Virsaladze, Peter Maag, Dmitri Bashkirov, Hatto Beyerle, Marianne Chen, Irwin Gage, Barry Tuckwell, Maria Kliegel, Valentin Gheorghiu, Michael Frischenschlager, Igor Ozim, Homero Francesch, Yasuko Matsuda, Pavel Vernikov, Stephen McIntyre, Maria Tipo, Maureen Jones, Natalia Gutman, Friedemann Weigle, Marcello Abbado, Conrad Muck, Oleg Maisenberg, solo per citarne alcuni.

Vincere il Premio Trio di Trieste (che mette in palio, oltre al premio in denaro, più di 20 importantissimi concerti in Italia ed all’estero e l’incisione di un CD/DVD), vuol dire raggiungere un obiettivo prestigioso che può fungere da trampolino di lancio per una seria carriera concertistica.
Tutti i vincitori delle passate edizioni, e cioè il Trio Debussy (Italia, 1997), il Duo Triendl-Berg (Germania, 1998), il Duo Almonte-Tsunoda (Australia-Giappone, 1999), il Duo Downes (Stati Uniti, 2000), l’Ars Trio (Italia, 2001), il Tal Trio (Israele, 2002), il Duo Giun-Haruka (Giappone, 2005), il Trio Mondrian (Israele, 2007), il Duo Sitkovetsky (Gran Bretagna, 2011), lo Josef Suk Piano Quartet (Repubblica Ceca, 2013) e il Duo Lavrynenko-Guliei (Ucraina, 2015) hanno proseguito con grande successo le loro carriere e sono oggi tra i complessi cameristici più richiesti ed affermati sulla scena internazionale.

Tutte le prove del concorso, così come il concerto dei vincitori si sono tenuti presso la sala “Victor de Sabata” del Teatro Verdi di Trieste, dotato di un magnifico gran coda Fazioli.

Il vincitore dell'edizione 2017 è il Trio Gaon (Corea del Sud-Germania) che lunedì 10 settembre ha coronato con un’esecuzione magnifica del Trio di Ravel un percorso davvero emozionante! Al Trio Gaon è andato anche il Premio Speciale “Anna Maria e Giorgio Ribotta” e il “Premio Speciale Dario De Rosa” offerto da Fernanda Selvaggio in ricordo del padre Ideo.
 
Secondo Premio al Trio Marvin (Kazakistan-Russia-Germania), che si aggiudica anche lo Young Award degli studenti del Conservatorio di Trieste, mentre il Terzo Premio è stato assegnato al Gutfreund Trio (Germania).

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito web ufficiale del concorso.

Fazioli Pianoforti s.p.a.
Cap. Soc. € 1.000.000,00 i.v.
C.F. e P. IVA: IT 00425600939
Via Ronche, 47 - 33077 Sacile (PN)
Tel. +39.0434.72026

crediti: Representa